Veg a casa. Una ricetta tira l'altra

Primi

Gnocchi piastrati alle spezie

Elenco ingredienti

Ingredienti Brodo

  • 2 carote
  • 1 zucchina grande
  • 2 gambi di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 pomodoro
  • 3 l acqua
  • 3-4 bacche di anice stellato
  • 1 stecca di cannella
  • 3-4 chiodi di garofano
  • 1 peperoncino fresco non troppo piccante
  • 2 foglie di alloro
  • 2 rametti di rosmarino
  • qb salsa di soia o tamari
  • spremuta e scorze 1/2 arancia
  • qb sale

Ingredienti Gnocchi

  • 200gr farro
  • 180gr acqua
  • 80gr circa farina di farro
  • scorze 1/2 arancia
  • 2 rametti rosmarino
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti Olio allo zenzero

  • 1 Radice di Zenzero
  • qb olio extravergine d’oliva

Ingredienti Verdurine croccanti

  • 3 carote
  • 1 Broccolo
  • 1/2 cavolfiore

Ingredienti Piatto

  • a piacere fiori eduli
  • qb scorze d'arancia

1) Preparazione Brodo

Tagliate a pezzi grossi tutte le verdure e fatele rosolare in una pentola senza olio. Quando inizieranno a essere leggermente sbruciacchiate aggiungete l’acqua, un pizzico di sale grosso e portate a bollore. Abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 45 minuti. Filtrate il brodo e rimettetelo nella pentola. Aggiungete tutte le spezie, le erbe, le scorze dell’arancia, il peperoncino e rimettetelo sul fuoco a fiamma bassa. Aggiungete un paio di cucchiai di salsa di soia, l’arancia spremuta e aggiustate di sale. Spegnete il fuoco, copritelo con un coperchio e lasciatelo in infusione per almeno 10-15 minuti. Dopodiché filtrate al colino (altrimenti diverrà amaro e troppo piccante!).

2) Preparazione Gnocchi

Cuocete il farro in acqua bollente salata fino a che non sarà ben cotto. Scolatelo e versatelo in una ciotola. Frullatelo con un mixer a immersione (o in un frullatore) aggiungendo a poco a poco l’acqua fino a ottenere una purea abbastanza densa e granulosa. Aggiungete le scorze d’arancia e il rosmarino finemente tritati a coltello e aggiustate di sale. Amalgamate bene la farina al composto e lasciate riposare qualche minuto. Portate a bollore una pentola d’acqua salata e nel frattempo preparate due cucchiai e un bicchiere pieno d’acqua fredda dove poterli immergere. Bagnate i cucchiai, prendete con uno dei 2 un pò di composto e create una piccola quenelle facendo scivolare l’impasto da un cucchiaio all’altro. Versatela delicatamente nell’acqua bollente e continuate fino a finire l’impasto. Quando gli gnocchi vengono a galla scolateli con un colino e adagiateli su un piano leggermente unto di olio. Lasciateli raffreddare 10-15 minuti.

3) Preparazione Olio allo zenzero

Sbucciate lo zenzero con un pelapatate, grattugiatelo in una ciotolina e versateci sopra l’olio. Mescolate bene e lasciate in infusione. Al momento dell’utilizzo filtratelo con un colino.

4) Preparazione Verdurine croccanti

Sbucciate le carote e tagliatele a piccoli cubetti. Create delle piccole cimette di broccolo e cavolfiore con l’aiuto di un coltellino. Sbollentate in acqua salata le verdure per 30 secondi e raffreddatele in acqua fredda per tenerle croccanti. Rosolatele brevemente in padella con sale e olio.

5) Preparazione Piatto

Versate un filo d’olio d’oliva in una padella antiaderente e rosolate gli gnocchi a fuoco vivo fino a che non avranno una bella crosticina croccante e dorata. Adagiate circa 5 gnocchi sul fondo di un piatto e versatevi sopra il brodo bello fumante e profumato. Aggiungete un cucchiaino di verdure croccanti. Prendete un paio di scorze d’arancia e tagliatele per il lungo con il coltello per formare dei filamenti sottili sottili. Finite il piatto con le scorze, qualche goccia di olio allo zenzero e alcuni petali di fiori.

Starter

Sformatino di polenta ai funghi porcini

Leggi la ricetta

Primi

Gnocchi piastrati alle spezie

Leggi la ricetta

Secondi

Arrostino di seitan in salsa di vino rosso

Leggi la ricetta

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta