Veg a casa. Una ricetta tira l'altra

Secondi

Sformatino di porcini, farro e lenticchie

Mettete a bagno per 3 ore il farro e 1 ora le lenticchie. Precuocere tramite bollitura in acqua salata il farro e le lenticchie separatamente per 15 minuti circa, finché sono quasi cotti ma ancora ben consistenti. Scolateli e metteteli da parte. In una casseruola imbiondite la carota, il sedano e la cipolla battute in 3 cucchiai di olio. Aggiungete i porcini e bagnate con poco brodo vegetale. Lasciate cuocere coperti a fiamma media per 10 minuti. Aggiungete quindi il farro e le lenticchie, bagnando con il brodo e cuocete come fosse un risotto. Quando sarà cotto, lasciate il composto morbido e “all’onda”. Ungete otto stampini monoporzione, spennellandoli con olio d’oliva; fate un trito d’aglio e prezzemolo e distribuirlo sul fondo di ciascuno stampino. Togliete dal fuoco il composto e dopo aver aggiustato di sale e pepe, incorporate la maizena, il resto del trito di aglio e prezzemolo e amalgamate accuratamente. Riempite gli stampini con il composto pigiando bene in modo che gli sformatini siano compatti. Cuocere in forno per 10 minuti a 200°, sfornate e lasciate riposare. Capovolgere gli stampini, condire con un filo di olio d’oliva. Accompagnati da una insalatina fresca possono e verdure al vapore possono essere serviti come piatto completo.  
Leggi la ricetta

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta