Veg a casa. Una ricetta tira l'altra

Primi

FRAGORO(I)SO

Cuocere il riso in un brodo di dado vegetale, quando la cottura e' prossima unire le fragole centrifugate e ultimare la cottura I frutti di bosco possono essere freschi o surgelati. Sparpagliare a piacimento quest'ultimi (in caso di surgelati ovviamente farli tornare alla condizione normale!). Per ultimo, prima di portare in tavola, bagnare leggermente con panna da cucina veg leggermentei intiepidita.
Leggi la ricetta

Primi

Porri, zucca e tofu al forno

Togliete la parte verde e l'estremità dei porri. Tagliateli in due longitudinalmente e lavarteli Tagliate quindi le due parti in ulteriori sezioni longitudinali, come per la cucina cinese. Sbucciate la fetta di zucca, lavarla e farla a cubetti. Tagliate il tofu a listarelle spesse un centimetro e lunghe circa tre. In una teglia da forno antiaderente, versate l'olio, adagiate i i porri e la zucca e il tofu, spruzzate di shoyu e mescolate con delicatezza. Fate cuocere a 180° gradi per una ventina di minuti, quindi aprite il forno, mescolate con delicatezza aggiungete un po' d'acqua se le verdure hanno cessato di rilasciare la loro naturale. Finite di cuocere. Lasciate riposare a forno spento per qualche minuto. A piacere servite con cous cous precotto fatto rinvenire in acqua calda salata e condito con un po' d'olio.    

Primi

Risotto al tè nero affumicato e cipolline dolci

Sciacquate il riso e tenetelo ammollo mentre preparate il tè: fate bollire circa 1 l di acqua e quando bolle versate il tè, che toglierete (l’ideale è utilizzare un apposito filtro di carta usa e getta) prima di versare il riso scolato dalla sua acqua di ammollo.  Nel frattempo mondate 12 cipolline e tagliatele a metà o in quattro e dopo circa 10 minuti da quando avete versato il riso, versate anche le cipolline. Salate. Lasciate che il riso assorba l’acqua di cottura, ma non troppo affinché non sia troppo asciutto, a termine cottura aggiungete il burro di soia. Tagliate intanto a fette le due cipolline rimaste e fatele soffriggere in una padellina con poco olio, spegnete e aggiungete la panna. Versate il riso caldo nei piatti, terminate con la panna e le cipolline soffritte e qualche grano di pepe rosa.

Primi

crema di sedano rapa

Far soffriggere la cipolla con 34 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva, sbucciare un sedano rapa e tagliarlo a pezzi e unire al soffritto. Aggiungere mezzo litro di brodo vegetale e lasciar cuocere per circa mezz'ora. Frullare e spolverare di pepe.

Primi

Risotto con crema al radicchio

Lessare il riso nel triplo del suo volume di acqua lasciando che venga assorbita completamente; mentre il riso cuoce:  lavare il radicchio e tagliarlo grossolanamente; in una padella far rosolare l’aglio a fette e il peperoncino; quando l’aglio è dorato toglierlo dal fuoco e aggiungere pomodoro e dado; non appena il pomodoro inizia a restringere, versare il radicchio e il vino e coprire girando di tanto in tanto. Far appassire per bene il radicchio (occorrono circa 15 minuti). Spegnere e versare la panna, mescolando bene; versare nella padella il riso lessato e mantecare. Servire caldo.

Primi

Riso con zucchine e spinaci

Lavare e mondare 1 zucchina genovese, affettarla a quadratini all'interno di un pentolino. Unire anche le foglie di spinaci. Aggiungere (a propria discrezione) della cipolla bianca, per dar sapore al piatto. Aggiungere dell'acqua e mettere a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto, ed aggiungendo qualche goccia di vino bianco quando zucchina e spinaci sono abbastanza morbidi. Intanto, preparare il riso in bianco in un altro pentolino. Quando il riso e il condimento di verdure saranno pronti, unirli all'interno del pentolino, lasciare assaporare il tutto, e servire caldo.
Leggi la ricetta

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta