Veg a casa. Una ricetta tira l'altra

Dolci

Colomba alle carote

Da preparare un paio di giorni prima Ammorbidite l’uva passa nel rhum per almeno mezz’ora; nel frattempo sciogliete il lievito in un bicchiere d’acqua con mezzo cucchiaino di zucchero. Pelate le carote, grattugiatele ed aggiungetele alla ciotola con l’uva passa e il rhum insieme ad un pizzico di cannella. In una ciotola mescolate le farine, lo zucchero, il composto di carote e uva passa, l’essenza di arancio, le mandorle tritate e mescolare bene. Aggiungete il lievito sciolto nell’acqua e impastate, aggiungendo eventualmente altra acqua fredda, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Lasciate lievitare almeno un paio d’ore, dopodiché impastatelo nuovamente per metterlo in uno stampo (preferibilmente a forma di colomba); decorate con dello zucchero e qualche mandorla intera e lasciate lievitare nuovamente circa un’ora. Infornate a forno molto caldo (250°C) finché la superficie non è ben dorata e il dolce gonfio, dopodiché abbassate la temperatura intorno ai 180°C. per altri dieci minuti circa. Spegnete il forno e aprite leggermente lo sportello, lasciando che il dolce raggiunga la temperatura ambiente in modo graduale.  

Dolci

Rotolo alle albicocche

Mescolate gli ingredienti liquidi e poi aggiungete lo zucchero, le nocciole e la farina man mano, mescolando sempre con una frusta per evitare che si formino grumi. Disponete un foglio di carta da forno su una teglia ungendola con margarina e farina e versateci sopra il composto spalmandolo su tutta la teglia fino a ottenere uno spessore di circa 2 cm. Infornate a forno caldo a 180°C per circa 10 minuti, finché, l’impasto non è appena dorato. Togliete dal forno, spalmate velocemente la marmellata in modo uniforme quando la pasta è ancora ben calda e arrotolatela aiutandovi con la carta da forno. Lasciate freddare.

Dolci

Cioccolame

Fate sciogliere il cioccolato e la margarina a bagnomaria; quando sono ridotti allo stato liquido aggiungete tutti gli altri ingredienti, ricordatevi di sbriciolare grossolanamente i biscotti, mescolando fino ad ottenere un impasto fluido. Versate il tutto su un foglio di alluminio e chiudete bene, facendo assumere al preparato la forma di un cilindro. Mettete in congelatore per almeno un paio d’ore. Si conserva in frigo.    

Dolci

Ciambelline di mais

Mescolate la farina di mais (macinata finissima) con la farina bianca e il lievito e disponete il tutto in una ciotola, aggiungete la margarina ammorbidita, lo zucchero, la buccia grattugiata dell’arancia (da agricoltura biologica) ben lavata e impastate bene. Unite le pere - devono essere mature - sbucciate, divise in 4 parti e tagliate in piccoli dadini, e amalgamate fino a ottenere un composto morbido e soffice. Dividetelo in 4 parti ricavando dei salsicciotti da unire alle estremità in modo da formare delle ciambelle. Cuocete in forno per 15 minuti circa a calore moderato, lasciate raffreddare e servite.  

Dolci

Pangiallo al cocco

Fate rinvenire l’uvetta nel rhum per almeno un’ora in una ciotola, dopodiché versate nella stessa le nocciole, il malto, la cannella, il cioccolato tritato grossolanamente con un coltello, il cocco. Amalgamate bene con un cucchiaio di legno e poi aggiungete la farina a mano a mano finché il composto risulta asciutto. A questo punto toglietelo dalla ciotola e lavoratelo energicamente a mano su un piano da lavoro, sbattendolo per compattare bene tutti gli ingredienti, fino a formare un zuccotto. Infornate a forno caldo finché la superficie risulta dorata. Lasciate freddare.  

Dolci

Sachertorte

Versate in un frullatore il latte di soia, lo zucchero e il cacao e frullate finché non saranno ben amalgamati. Aggiungete a poco a poco la farina, il lievito e l’aroma di rhum. Versate in uno stampo da plum cake o in una tortiera di piccole dimensioni sul cui fondo avrete disposto della carta da forno o poco olio vegetale e farina per evitare che l’impasto si attacchi. Infornate in forno caldo a 180°C per 40 minuti.   Nel frattempo preparate la glassa: scaldate a bagnomaria il cioccolato con l’acqua e lo zucchero e mescolate per pochi minuti finché non si sarà ottenuto un composto cremoso, eventualmente, a seconda dei gusti, aggiungete l’olio essenziale di arancio.   Trascorsi i 40 minuti, spegnete il forno e aprire, lasciando raffreddare; togliete il dolce dallo stampo e tagliatelo trasversalmente a metà con un coltello. Spalmate la marmellata mantenendovi almeno un centimetro di distanza dai bordi; ricomponete la torta.Cospargete la torta con la glassa di cioccolato aiutandosi con una spatola e avendo cura di ricoprire anche i bordi.   Lasciate asciugare. In alternativa alla preparazione proposta, la torta di cioccolato può essere servita a fette accompagnata con panna di soia, montata o liquida.  

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta