Veg a casa. Una ricetta tira l'altra

Dolci

Torta di arance e cioccolata fondente

Versate la farina in un recipiente. Aggiungete il cremor tartaro, un pizzico di sale, lo zucchero vanigliato e lo zucchero di canna. Mescolate con cura tutto. Unite il latte di riso, il succo di mezza arancia e l’olio, mescolate con vigore con una frusta, fino a che il composto non risulti ben amalgamato e senza grumi. Tagliate la scorza di due arance non trattate, prestando attenzione a non levare la parte bianca amara della buccia. Tagliatela finemente ed unitela al composto insieme a metà di unatavoletta di cioccolato finemente tagliata. Ungete una teglia da forno con olio e versate il composto. Coprite e infornate per 40 minuti a 180°, gli ultimi 10 minuti togliete il  coperchio. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente rimanente insieme ad un cucchiaino di margarina vegetale (serve a dare lucentezza); spennellate la superficie della torta di cioccolato fuso.  

Dolci

Panettone vegan con glassa al cioccolato

* Mescolate farina, maizena, zucchero, pasta di nocciole, succo e buccia d'arancia e aggiungere il latte di riso tiepido in cui avrete sciolto il lievito di birra. Per ultimo mescolate le uvette. * Versate l'impasto in una teglia alta, unta di olio e infarinata, e fate lievitare circa 3 ore in un luogo tiepido. * Fate cuocere nel forno scaldato a 160 gradi per circa 45 minuti. * Una volta raffreddato, togliete il panettone dalla teglia, rovesciatelo e copritelo con la glassa ottenuta facendo fondere a fuoco basso tutti gli ingredienti per la glassa.

Dolci

Sformato di fichi gelati con crema di yogurt

(Da preparare il giorno prima) Pelate i fichi e tagliateli a metà; disponeteli su un piatto, cospargeteli con lo zucchero e irrorateli con il liquore. Dopo circa un’ora disponeteli in una forma a piacere (a ciambella o zuccotto per esempio) e mettete nel freezer per almeno 2 ore, finché il tutto non sarà gelato. Nel frattempo preparate la crema di yogurt: ponete un telo da cucina fermato con un elastico sulla bocca di un recipiente stretto e lungo (es un barattolo). Il telo deve essere morbido e non teso, in modo da poter contenere lo yogurt. Versate lo yogurt sul telo, coprite e riponete in frigo per almeno 3 ore, finché non sarà ben ristretto e avrà rilasciato sul fondo del barattolo 3- 4 dita di liquido. Prendete lo yogurt così ristretto, gettate via il liquido, versate lo yogurt in una ciotola e conditelo con la buccia del limone, la vaniglia e lo zucchero. Sformate i fichi, servite accompagnando il piatto con la crema di yogurt. Cospargete con della cannella in polvere per decorare (facoltativo). ____

Dolci

Passion

Quando l'aria solletica di primavera, quando il sole ti scalda appena, nei prati il verde spunta e il cielo è azzurro intenso.   Preparare la miscela del budino con il latte e 1 cucchiaino di zucchero di canna. Spegnere il fuoco con la miscela ancora liquida. Tagliare le fragole a dischetti. Versare il preparato in una pirofila di vetro e fare raffreddare per qualche istante. Aggiungere uno strato di fragole. Ripetere con altro preparato e fragole. Coprire le fragole completamente con la miscela rimasta. Spolverare con zucchero di canna (così da formare cristalli). Lasciare raffreddare e mangiare a temperatura ambiente. La primavera è tiepida e Passion è un anticipo.   Passion è il cuore nascosto delle fragole. Fuori c'è un po' di zucchero; ma dentro c'è la sorpresa, rossa, come la passione.    Guarda qui il procedimento
Leggi la ricetta

Dolci

Pizza di Pasqua vegan

Versate il lievito in una ciotola insieme a mezzo bicchiere di acqua tiepida e mezzo cucchiaino di zucchero e lasciar rinvenire il lievito per almeno 10 minuti. Lavate, asciugate e grattuggiate le bucce del limone e dell'arancia (devono provenire da agricoltura biologica). Aggiungete il lievito con l'acqua alla farina insieme a tutti gli altri ingredienti e a tanta acqua fredda quanto basta per formare un impasto liscio. Lasciar lievitare almeno due ore in un ambiente caldo, ricoprendo la ciotola con un panno umido e se necessario una coperta (se la temperatura esterna è fredda). Impastare nuovamente e porre l’impasto in una tortiera oliata. Far lievitare di nuovo per circa 1 ora e mezza – due. Infornate a forno caldo e far cuocere per circa 40 minuti. Sfornare. Ideale per accompagnare l’ottimo cioccolato fondente delle uova pasquali LAV.
Leggi la ricetta

Dolci

Strudel di pere al cioccolato pungente

Sbucciate le pere e tagliatele a pezzetti piccoli o a fettine sottili. In una padella antiaderente versate il burro di soia o la margarina il pangrattato, le pere, la cannella e dopo cinque minuti di cottura a fuoco moderato trasferite il tutto in un recipiente adatto a mescolare, versate le pere e aggiungete le nocciole e il cioccolato ridotto a pezzettini o scagliette.* Dopo aver amalgamato bene, versate il composto in modo da formarne una striscia in verticale sulla pasta sfoglia che avrete steso in una teglia da forno, con la sua carta. Unite i lembi della pasta sfoglia, magari inumidendoli con acqua fredda per saldarli bene, e ricavate la tipica forma a rotolo schiacciato dello strudel. Cuocete in forno a 200° per circa 30 minuti. Lasciate raffreddare e, prima di servire, spolverate con zucchero a velo.   * E’ possibile utilizzare cioccolato fondente normale e aggiungere quindi un pizzico di peperoncino al ripieno. Il grado di piccantezza può variare a seconda della polvere di peperoncino utilizzata.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta