Veg a casa. Una ricetta tira l'altra

Dolci

Tartufi di cioccolati fondenti e ginger candito

Tritare finemente i tre tipi di cioccolati e trasferire in una bacinella di metallo. Mettere sul fuoco il latte con le scorze e il cardamomo; quando bolle versarlo sui cioccolati e girare con una frusta al fine di ottenere una crema liscia e lucida. Trasferire il composto su un vassoio di metallo e lasciar riposare in frigo per alcune ore.   Eliminare sia le scorze che il cardamomo. Con le mani leggermente bagnate creare delle palline da 15 g ciascuna; inserire al centro un pezzetto di ginger e passarle  nella granella di nocciole o  nel cacao amaro. Prima di servire lasciare i tartufi a temperatura ambiente per almeno 1 ora.   Questi piccoli tartufi sono delle morbide e sorprendenti piacevolezze. L'assenza di grassi di origine animale contribuisce a far emergere le essenze e i profumi  contenuti nei cioccolati fondenti.  

Dolci

Banane in Fondue al Cioccolato

Far sciogliere il cioccolato a bagnomaria, mescolando con il latte di soia e, a piacere, un cucchiaino di zucchero. Trasferirlo nell'apposito contenitore per fonduta al cioccolato, reperibile molto facilmente, e accendere la candela apposita. Tagliare le banane a rondelle spesse circa 1,5 cm. Metterle nei piatti individuali e dotare i commensali di forchettina per immargerle nel cioccolato fuso.

Dolci

Budino di miglio

Lavare il miglio e metterlo a cuocere per 45/50 minuti nell'acqua e latte. Frullare in modo da ridurre in tutto in crema. Rimettere sul fuoco e aggiugere il malto, l'agar agar e il cacao. Fare cuocere per una decina di minuti e unire le uvette ammollate. Mettere il composto in stampini per budino leggermente unti e lasciar rapprendere. Servire con lo sciroppo d'acero (o di malto) leggermente caramellato in un pentolino.

Dolci

Tortino di cioccolato e tofu vellutato

Tritare il cioccolato e trasferire in una bacinella di metallo. Sciogliere a bagnomaria assieme allo zucchero e il burro di soia, precedentemente tagliato a pezzetti. Aggiungere il tofu vellutato, la farina e frullare con il frullatore a immersione, in modo da ottenere un composto liscio e omogeneo. Versare l'impasto negli stampi di metallo*, circa 80 g a porzione, precedentemente oliati e infarinati. Lasciar raffreddare bene in frigo. Sbucciare le mele e tagliarle a pezzi. Metterli sul fondo di una casseruola di metallo assieme all'alloro, lo zafferano e la scorza di limone. Cuocere con il coperchio, a fuoco bassissimo, per almeno 10 min. senza aggiungere liquidi. Togliere dal fuoco, eliminare l'alloro e frullare con il frullatore a immersione in modo da ottenere una purea liscia. Tenere in caldo. Cucinare i tortini in forno a 200° per circa 8 min. Lasciare riposare per 3 min. dopodiché passare il coltellino tra il dolce e il bordo metallico dello stampo . Versare la crema sul fondo dei piatti, adagiarvi  il tortino con il suo stampo. Decorare con i frutti di bosco e i fiori. Sfilare lo stampino e servire caldo! *Per questa ricetta ho usato degli stampi di metallo tondi del diametro di 8 cm Foto di Emanuele De Marco

Dolci

Dolci di datteri con sesamo e pistacchi

Dai datteri togliete il nocciolo, tritateli finemente e dorateli leggermente in padella con dell’olio. Passate il tutto nel mixer per ottenere una purea. Con la carta da forno, rivestite una teglia. Versate nella teglia metà del composto e aiutatevi a livellarlo con un cucchiaio immerso nell’acqua calda. Spolverizzate con i pistacchi. Aggiungete il resto della purea dei datteri e livellate sempre con un cucchiaio. Spolverizzate con i semi di sesamo e fateli aderire bene ai datteri. Conservate in frigo o in un luogo fresco, e lasciate indurire. Servitela tagliata a rettangoli.

Dolci

Budino di riso alla cannella

Portare a ebollizione il riso con 1/2 l di acqua salata in una pentola di medie dimensioni. Ridurre la fiamma e proseguire la cottura per altri 25 minuti, finché il riso sarà cotto e l’acqua completamente assorbita. Tenere da parte 1 dl di latte di soia e incorporate il resto al riso, insieme allo zucchero. Riportate tutto a bollore. Nel frattempo sciogliere la fecola nel latte tenuto da parte e incorporarla, continuando a mescolare, al composto di riso; profumare con la vaniglia, quindi fare cuocere per altri 15 minuti mescolando continuamente. Versare il composto in ciotoline individuali e fare raffreddare in frigorifero per almeno 3 ore. Servire dopo avervi spolverizzato sopra la cannella macinata.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta