Veg a casa. Una ricetta tira l'altra

Contorni

Insalata di finocchi e arance

Tagliare arance e finocchi come nella foto. Mettere nel mixer il succo di un'arancia spremuta, un po' d'olio, di sale e di pepe, una manciata di nocciole e una di mandorle. Far emulsionare e condire l'insalata.
Leggi la ricetta

Contorni

Sformato di verdure estive

) La realizzazione di questo sformato è banalissima, ma l’accostamento di colori e sapori vi sorprenderà: prendete una teglia di piccole dimensioni (possibilmente quadrata, così sarà più semplice tagliarlo e porzionare lo sformato cotto), versate un cucchiaio di olio sul fondo e distribuitelo uniformemente. 2) Dopo aver lavato accuratamente tutte le verdure, tagliate i San Marzano per il senso della lunghezza e disponeteli sul fondo della teglia, formando così uno strato compatto e uniforme, poi aggiungete un pizzico di sale su ogni pomodoro. 2) Tagliate le zucchine, sempre per il senso della lunghezza, in modo da ricavare 3-4 striscette per ogni zucchina: con le strisce ottenute coprite lo strato di pomodori in modo da fare uno strato compatto e uniforme. 3) A questo punto, mettete un pò di sale e un filo d’olio, poi coprite lo strato di zucchine con i fiori di zucca tagliati (delicatamente) a metà, completate con olio, capperi, sale e peperoncino, quindi fate cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30-40 minuti. 4) Una volta cotto, lasciatelo riposare 10 minuti, poi tagliatelo a fette e servite! PS: Per una versione più ricca e golosa, prima di rifinire lo sformato con i fiori di zucca, potete aggiungere del seitan o della mozzarella tagliata a dadini!

Contorni

Fantasia cruda di pere e carote

Mondare le carote e tagliarle alla julienne. Condirle, tritare grossolanamente le mandorle e spargerle sopra, pelare e tagliare a dadini la pera e guarnire.  

Contorni

Fagottini al radicchio di Treviso

Per la pasta: In una terrina mettere la margarina e l'olio, aggiungere le farine, un pizzico di sale, il lievito e amalgamare gli ingredienti con le mani. Quando i grassi si sono incorporati aggiungere 2 cucchiai di latte di soia ed impastare fino a ottenere un composto omogeneo. Per il ripieno: Far imbiondire la cipolla, aggiungere la carota tagliata piccolissima e il radicchio ridotto a striscioline. Spianare la pasta fino a ricavarne quattro quadrati da riempire con il ripieno preparato, saldando bene i bordi. Sistemare i fagottini in una teglia ricoperta di carta da forno e far cuocere in forno per 15 minuti a 180°.  

Contorni

Insalata di radicchio trevisano e pere

Mondare i cespi di radicchio e tagliarli grossolanamente. Disporli in una terrina. Sbucciare le pere e tagliarle a listarelle, aggiungere le mandorle sminuzzate, l’olio di oliva, un pizzico di sale e di pepe e mescolare bene. Prima di servire spolverare con il germe di grano.  

Contorni

Insalata di finocchi con datteri, capperi, mandorle e mandaranci

Lavare con molta cura dal sale e tenere brevemente a bagno i capperi, mondare i finocchi dalle sommità barbose (conservare i teneri rametti verdini) e dalla foglia esterna più dura, dividerli a metà e affettarli finemente. Condirli con poco succo di limone, 2-3 cucchiai di olio, un pizzico di sale e pepe macinato al momento, mescolare più volte e lasciare insaporire per 15 minuti. Nel frattempo tostare nel forno caldo a 160 gradi o in un pentolino dal fondo spesso le scaglie di mandorle per alcuni minuti, togliere dai datteri il seme centrale e tagliarli in piccoli pezzi, sbucciare i mandaranci, dividerli a metà e tagliarli in mezze fette. Mettere nei piatti i finocchi conditi e mettere sopra i datteri a pezzetti, le scaglie di mandorle tostate e i capperi scolati dall’acqua, circondare con le mezze fette di mandaranci, decorare con i ramettini verdi di finocchio, oliare a piacere e servire subito. http://www.cucinaesalute.com/ http://giuseppe-capano.cucina-naturale.it/

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta