Veg a casa. Una ricetta tira l'altra

Starter

Peperoni ripieni di melanzane

Elenco ingredienti

Ingredienti Peperoni

  • 3 peperoni
  • 1 melanzana tonda grande
  • 1 bicchiere latte di soia
  • 2 cucchiai prezzemolo tritato
  • 2 spicchi d'aglio
  • 2 cucchiai capperi al sale
  • 6 foglie di basilico
  • 1 cucchiaio Semi di lino tritati
  • 1 pomodoro San Marzano maturo
  • qb pane grattugiato
  • qb olio
  • qb sale e pepe

1) Preparazione Peperoni

Eliminate dal pane la crosta esterna, tagliatelo a pezzi e ponetelo in una terrina. Bagnatelo con il latte necessario ad ammorbidirlo senza inzupparlo troppo. Fate riposare qualche ora.
Lavate i capperi e lasciateli 1 ora in ammollo. Ponete i semi di lino in una ciotola ed aggiungete tre cucchiai d’acqua.
Lavate e mondate le verdure, tagliate in due i peperoni eliminando semi e filamenti bianchi. Tagliate a fette di 1 cm la melanzana e cospargete le fette di sale grosso. Ponetele in uno scolapasta con un peso sopra e lasciatele 1 ora. Poi sciacquatele ed asciugatele bene. Tagliate a cubetti le melanzane e cuocetele in padella finché saranno dorate con tre cucchiai d’olio e uno spicchio d’aglio, salate (solo se necessario) e pepate, fate raffreddare e poi tritate a coltello.
Tritate al coltello anche il pane ormai morbido in modo da sminuzzarlo bene. Aggiungete le melanzane, il prezzemolo, mezzo spicchio d’aglio tritato, i semi di lino, il basilico spezzettato, i capperi tritati, aggiustate di sale e pepe e mescolate per amalgamare (se troppo morbido aggiungete un cucchiaio di pane grattugiato, io non l'ho messo).
In una teglia da forno ponete uno spicchio d’aglio, il pomodoro a pezzetti, un giro d’olio evo. Ponete nella teglia i peperoni e riempiteli con il composto. Spolverizzate con poco pane grattugiato, aggiungete un giro d’olio evo, mezza tazzina d’acqua sul fondo della teglia e ponete in forno a 180° per circa 50 minuti (coperto per metà del tempo). Sfornate, fate raffreddare e gustate i peperoni tiepidi o freddi (sono migliori il giorno dopo).
Alcune annotazioni: Se preferite verdure molto morbide, prolungate la cottura finché arrivano alla consistenza desiderata, aumentando la quantità di acqua nella teglia.

Piatti unici

Paella integrale vegan

Contorni

Verdure estive ripiene

Dolci

Gelato alla pesca

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta