Veg a casa. Una ricetta tira l'altra

Secondi

Torta salata di erbette e crema agrodolce

Elenco ingredienti

Ingredienti Crema

  • 80 g anacardi non tostati
  • 30 g olio d'oliva
  • 30 g olio di semi di girasole
  • 2 cucchiaini di aceto di mele
  • 2 cucchiaini di sciroppo di agave
  • 1 cucchiaio di senape
  • qb sale marino
  • 3 3 cucchiai di dukkah (vedi ricetta sotto)

Ingredienti Torta

  • 120 g farina integrale di grano tenero
  • 120 g farina integrale di riso
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • 2 cucchiai di aglio orsino essicato
  • 1 cucchiaino di cremortartaro
  • 1 pizzico di sale marino
  • 200 g erbette miste già lessate (spinaci, coste, tarassaco)

Ingredienti Dukkah

  • 300 g semi di sesamo
  • 200 g semi di zucca
  • 250 g Semi di coriandolo
  • 120 g cumino tritato
  • 125 g nocciole
  • qb sale e pepe

1) Preparazione Crema

Mettete in ammollo in acqua fredda gli anacardi e lasciateli riposare per almeno 4 ore, e successivamente scolateli. Frullateli con i due tipi d'olio, l'aceto, lo sciroppo, la senape e 4-5 cucchiai di acqua in modo da ottenere una crema omogenea.

2) Preparazione Torta

Mescolate le due farine con l'olio, l'aglio orsino, il cremortartaro, un pizzico di sale. Aggiungete poco per volta dell'acqua tiepida e impastate fino ad ottenere un impasto morbido, liscio e non appiccicoso. Stendete una sfoglia sottile e foderate uno stampo a cerniera dopo averlo unto d'olio. Condite con un po' di olio e sale le erbette miste lessate e fate un primo strato sul fondo della tortiera, spalmate sopra la crema di anacardi e così via a strati, terminando con la crema di anacardi che andrete a coprire con il dukkah cospargendo tutta la superficie. Rifilate la sfoglia nei bordi e ripiegatela leggermente all'interno. Fate cuocere a forno caldo a 170°C per circa 20 minuti. Servite tiepida o a temperatura ambiente.

3) Preparazione Dukkah

Mettere i semi e la frutta secca in due recipienti separati e scaldateli 5-10 minuti in forno a 180°C finché non si colorano e rilasciano l’aroma speziato. Metterli in un frullatore con il sale e il pepe e azionare fino a che sono tritati grossolanamente Si può usare il dukkah, per immergerci i pezzi di pane arabo unti d'olio come snack o aperitivo; oppure d’estate si possono intingere pezzi di frutta fresca; o ancora si cosparge su verdure bollite o sulle insalate.

Primi

Fiori di zucca ripieni di riso, pinoli e menta

Gustosi ed estivi!

Primi

Riso basmati con lenticchie e menta e formaggino di anacardi

Caratteristica fusion, con quenelle di formaggino di frutta secca.

Secondi

Torta salata di erbette e crema agrodolce

Un connubio speciale! Più la ricetta del Dukkah.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta