Veg a casa. Una ricetta tira l'altra

Secondi

Seitan al ginepro con riduzione di vino rosso

Elenco ingredienti

Ingredienti Seitan

  • 400 g seitan (in un unico pezzo)
  • 3 carote
  • 1 cipolla grande
  • 2 coste di sedano
  • 8 bacche di ginepro
  • 1 foglia di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 3 foglie di salvia
  • 1 spicchio di aglio
  • 600 ml vino rosso corposo
  • 150 ml brodo
  • 1 cucchiaino di fecola
  • 8 C olio evo

Ingredienti Cipolline

  • 400 g cipolline borrettane
  • 150 g vino rosso corposo
  • 4 cucchiai olio evo
  • 2 cucchiaini zucchero di canna
  • 1 foglia di alloro
  • qb sale e pepe

1) Preparazione Seitan

Tagliate sedano carota e cipolla, schiacciate le bacche di ginepro, unite le erbe aromatiche e il seitan. Ponete tutto in una boule, versate il vino e lasciate tutta la notte in frigorifero. Scolate le verdure dalla marinata e fatele rosolare in poco olio. Aggiungete il vino, 200 g di brodo vegetale e fate cuocere finché le verdure saranno morbide e il vino ridotto della metà. Frullate il tutto, poi al colino. Ponete il liquido in una casseruola, aggiungete un cucchiaino di fecola e fate addensare leggermente la salsa aggiustando di sale e pepe. Affettate il seitan sottile, ripassatelo in padella con tre cucchiai d’olio e un rametto di rosmarino, poi aggiungetelo alla salsa. Servite il seitan caldo nappato con la salsa. Scaldate quattro cucchiai d’olio evo con una foglia di alloro.

2) Preparazione Cipolline

Scaldate quattro cucchiai d’olio evo con una foglia di alloro. Aggiungete le cipolline, salatele e fatele rosolare bene. Unite lo zucchero e fate caramellare. Aggiungete il vino rosso e fate cuocere finché le cipolline saranno tenere. Aggiustate di sale e pepe.

Secondi

mozzarelline vegan

Mozzarelline Vegan sane, senza glutine e come contorno si possono abbinare a tutto! Mettere la panna in un pentolino antiaderente ed aggiungere tutti gli ingredienti a parte l'agar agar, le spezie sono a scelta personale, comunque non bisogna abbondare, importante cercare di mescolare bene la fecola di patate per non formare grumi.   Fate scaldare la panna a fiamma media per 5 minuti, nel frattempo bisogna scaldare anche l'agar agar con dell'acqua, per 2g di agar agar ci vuole circa 50ml di acqua, in un bicchiere normale sono circa 2 dita di acqua; bisogna farlo scaldare mescolando fino a che non bolle e diventa abbastanza denso quasi come una cremina, a quel punto versarlo nel pentolino con la panna e mescolare bene per 2 minuti poi per 30 secondi fate bollire il tutto e spegnete il fuoco. (Il composto non risulterà denso ed è normale)   Mentre aspettate che si raffreddi un po' il composto, preparate 8 pezzi di pellicola trasparente lunghi circa 35cm l'uno così che si riescano a chiudere bene le mozzarelline.   Dopo 3-4 minuti che si è un po' raffreddato il composto, dovrebbe già risultare più denso, a quel punto con un cucchiaio versate circa un cucchiaio e mezzo del composto sopra la pellicola, cercando di formare una pallina e fate così con tutte le altre.  
Leggi la ricetta
  • Gluten Free

Dolci

Mousse di cioccolato, avocado e pistacchi

Golosità post pasquale!

Dolci

Pastiera di Simona

Una versione nuova ma non per questo meno deliziosa.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta