Veg a casa. Una ricetta tira l'altra

  • Gluten Free

Dolci

Trifle al gianduia

Elenco ingredienti

Ingredienti crema di riso

  • 500 ml latte di riso
  • 80 gr farina di riso
  • 2 cucchiai di sciroppo di riso
  • 1 cucchiaino di agar agar

Ingredienti Crema alla nocciola

  • 250 ml acqua
  • 250 ml latte di riso
  • 80 gr nocciole ammollate per qualche ora
  • 50 gr farina di riso
  • 2 cucchiai di sciroppo di riso
  • 1 cucchiaino di agar agar

Ingredienti Crema al cioccolato

  • 500 ml latte di riso
  • 50 gr cacao amaro
  • 50 gr farina di riso
  • 2 cucchiai di sciroppo di riso
  • 1 cucchiaino di agar agar

Ingredienti composizione e guarnizione

  • 2 cucchiai di nocciole tritate
  • 2 cucchiai di miglio soffiato
  • 2 cucchiai di zucchero di canna integrale

1) Preparazione crema di riso

La lunga lista degli ingredienti può trarre in inganno, il procedimento è semplice e la necessità di far riposare le creme per qualche ora rende possibile suddividere la preparazione in due giorni. Consiglio di ottimizzare i tempi e l’energia, partite confezionando la crema di riso. In una casseruola versate la farina di riso, lo sciroppo di riso, l’agar agar, miscelate e aggiungete il latte di riso mescolando con una frusta. Cuocete a fuoco moderato per circa 15 minuti, il composto deve addensarsi, ma è importante che la farina di riso si cuocia perfettamente. Assaggiate e se desiderate aggiungete altro sciroppo di riso. Versate la crema di riso in un contenitore, fate raffreddare e riposare in frigorifero sino al giorno seguente.

2) Preparazione Crema alla nocciola

Procedete alla preparazione della crema di nocciole, senza lavare la casseruola, tritate grossolanamente le nocciole e versatele nella casseruola, aggiungete la farina di riso, lo sciroppo di riso, l’agar agar e unite l’acqua e il latte di riso miscelati, con il frullatore ad immersione frullate le nocciole sino a ridurle in crema. Ponete la casseruola sul fuoco e portate a cottura, fate cuocere per circa 15 minuti sino ad ottenere una crema densa e corposa. La consistenza sarà diversa della crema di riso, le nocciole renderanno più morbida e leggermente rustica la crema. Ritirate la crema in un contenitore, fate raffreddare e riposare in frigorifero sino al giorno seguente.

3) Preparazione Crema al cioccolato

Proseguite con la preparazione della crema al cioccolato, senza lavare la casseruola versate il cacao, la farina di riso, lo sciroppo di riso e l’agar agar, allungate miscelando con il latte di riso e fate cuocere mescolando per 15 minuti, la crema si deve addensare, risulterà corposa e vellutata. Ritirate in un contenitore, fate raffreddare e riposare in frigorifero sino al giorno seguente.

4) Preparazione composizione e guarnizione

Riprendete i tre budini, con le fruste elettriche montateli partendo dalla crema di riso, se dovesse risultare troppo denso aggiungete poca acqua o latte vegetale, la consistenza finale deve essere simile a quella di una panna montata corposa e vellutata. Proseguite montando il budino di nocciole e, senza lavare le fruste, procedete con il budino al cioccolato. I tre budini avranno consistenze leggermente diverse, il budino di riso risulterà liscio e avvolgente, il budino di nocciole corposo e leggermente rustico, decisamente più compatto il budino al cioccolato. Riempite tre sac a poche con i tre budini, dotate di una bocchetta a stella solo la sac a poche del budino di riso. Confezionate i dolci partendo dal budino di nocciole, cioccolato e riso. Completate cospargendo con la granola di nocciole caramellate e servite.

Dolci

Clafoutis di ciliegie

  • Gluten Free

Piatti unici

Riso alla cinese con frittatine

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta