Veg a casa. Una ricetta tira l'altra

Dolci

Panettoncini di Feli

Elenco ingredienti

Ingredienti dei Panettoncini (prima parte)

  • 150 g pasta madre rinfrescata
  • 370 g farina di farro integrale
  • 30 g farina di soia
  • 100 g farina 0
  • 1 vasetto di yogurt di soia
  • 2 cucchiai di malto di riso + 1 cucchiaio per la guarnizione
  • 100 g uvetta ammollata
  • 100 -150 ml d’acqua
  • qb olio extravergine d’oliva delicato
  • qb mandorle tritate

Ingredienti dei Panettoncini (seconda parte)

  • Ingredienti da unire all’impasto: 1 arancia (solo la polpa)
  • 50 g albicocche secche
  • 250 ml acqua

1) Preparazione dei Panettoncini (prima parte)

Nel boccale del frullatore, frullare l’arancia con le albicocche secche precedentemente ammollate e 250 ml. d’acqua. In una ciotola miscelare le farine, aggiungere lo yogurt di soia, sciogliere la pasta madre con la miscela di arancia e albicocche e due cucchiai di malto di riso. Unire le farine miscelate e impastare aggiungendo l’acqua necessaria per ottenere un impasto morbido, elastico e abbastanza appiccicoso. Unire l’uvetta, scolata e asciugata, impastare per distribuirla uniformemente, aggiungere due cucchiai o più di olio, formare una palla e far lievitare in una ciotola coperta da pellicola senza pvc. Riprendere l’impasto, fare due giri di pieghe senza lavorarlo troppo, non aggiungere farina, aiutarsi cospargendo la spianatoia con un velo d’olio.

2) Preparazione dei Panettoncini (seconda parte)

Formare delle palline d’impasto, con questa dose ho realizzato 8 panettoncini da 170-180 gr. Inserire l’impasto nei pirottini. In una ciotola miscelare 1 cucchiaio di malto di riso con poca acqua, spennellare la superficie dei panettoncini con la soluzione e cospargere con le mandorle tritate. Far riposare per almeno 1 ora. Accendere il forno a 250°, a temperatura infornare e abbassare la temperatura a 190°-180°. Cuocere per circa 30 minuti; per controllare la cottura consiglio la prova stecchino, se la superficie dovesse colorirsi troppo, coprire con un foglio di carta d’alluminio senza che venga a contatto con i panettoni. Far raffreddare…… e gustare. ________ I tempi di lievitazione sono personali, dipende dalla temperatura dell’ambiente e dalla vostra pm. Generalmente raccolgo l’impasto in una ciotola, lo copro con pellicola senza pvc e lo ripongo in un armadio della cucina, dopo circa 6-7 ore il mio impasto è raddoppiato. Altre volte applico la lunga lievitazione: conservo il mio impasto in frigorifero per 24 ore, prima di lavorarlo lo lascio a temperatura ambiente per almeno 1 ora e dopo aver confezionato il pane piuttosto che le brioches o altri prodotti faccio riposare ancora 1 ora o più.

Contorni

Patate dolci super food

Dolci

Crepès alle albicocche e mandorle

Dolci

Tortine soffici all’albicocca

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta