Veg a casa. Una ricetta tira l'altra

E cuori siano... Happy Vegantine!

Starter

Cuori ripieni di verdure

Versare la farina in una ciotola, aggiungere da un lato il sale e al centro il lievito sbriciolato e lo zucchero; iniziare a versare l’acqua poco per volta mescolando con una forchetta, aggiungere l’olio e ancora acqua fino ad ottenere un impasto morbido. Lavorare circa 10 minuti, poggiare nella ciotola, coprire con un telo umido e lasciar riposare in un luogo caldo circa 30 minuti. Tagliare le verdure a strisce sottili, saltare velocemente in padella con olio, aglio, sale, pepe e il curry e lasciar intiepidire. Prendere l’impasto, dividerlo in tante palline, stenderle con il matterello e mettere al centro di ognuna un po’ di verdure, ricoprire con un disco dopo aver spennellato la parte interna con un po’ d’acqua, far aderire bene e ritagliare con una formina a forma di cuore. Lasciar lievitare in un luogo caldo 30/40 minuti e friggere in abbondante olio bollente. Scolare su carta assorbente.

Starter

Mini pie di grano saraceno con cicoria e olive

Deliziosi pie!

Secondi

Cuori di Pane con Hamburger di Ceci

In una ciotola setacciare le farine con il sale, aggiungere il lievito, poco per volta l’acqua appena tiepida e l’olio; lavorare almeno 10 minuti fino ad ottenere un impasto morbido ma elastico. Coprire con un telo e mettere a lievitare circa un’ora in un luogo caldo (potete tenerlo nel forno tiepido ma spento). Prendete l’impasto senza sgonfiarlo, poggiatelo sul piano di lavoro infarinato e stendetelo ad un’altezza di circa 2cm, ritagliate le forme con uno stampo a cuore e mettere su una teglia rivestita con carta forno. Spennellare la superficie con acqua e cospargere di semi di papavero e sesamo. Lasciar lievitare finché non si gonfiano un po’ e cuocere in forno preriscaldato a 200° per 15/20 minuti. Cuocere la zucca tagliata a pezzi in una padella con olio, aglio e sale, quando sarà morbida schiacciarla con una forchetta. Frullare i ceci con 2 cucchiai di olio, aggiungere la zucca, il parmigiano veg, il pane grattugiato, sale, pepe, prezzemolo tritato e mescolare bene. Dare la forma con uno stampo a cuore e cuocere in una padella antiaderente appena unta e ben calda; girarlo solo quando si sarà formata una crosticina nella parte inferiore.  Mescolare lo yogurt con l’olio, il limone, il sale e il pepe. Tagliare a metà i panini versare un po’ di salsa, adagiare gli hamburger e decorare con il porro saltato pochi minuti in padella con olio e sale.  

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta